Editoriali

0

Terminata l’offensiva sull’Isonzo: il bilancio

Cadorna ha ordinato la sospensione delle operazioni sia sul Carso che nel settore goriziano, raccomandando il consolidamento delle posizioni conquistate; la decisione è stata presa per l’esaurimento della spinta offensiva data la stanchezza dei reparti oltremodo provati dalle fatiche e dalle perdite subite, nonché dalla penuria di munizioni per l’artiglieria. Anche gli austriaci, allo stremo…

0

La spartizione del medio oriente scontenta l’Italia

Le recenti notizie riguardanti un accordo segreto tra i governi di Londra e Parigi, relativamente alla spartizione dei territori dell’Impero Ottomano, hanno creato forte irritazione nell’ambiente diplomatico italiano. I contenuti del citato accordo riguarderebbero l’istituzione di zone di controllo diretto o indiretto su cospicue zone dell’area mediorientale, nelle quali Francia e Gran Bretagna avrebbero facoltà…

0

Decisione epocale: passa la coscrizione in Inghilterra

Il Parlamento inglese ha approvato la legge di coscrizione generale. Da giorni la discussione politica circa questa importante decisione aveva infiammato il dibattito politico scuotendo dalle basi l’equilibrio politico del paese, spaccando partiti (ricorderete alcuni giorni fa la scissione tra i socialisti inglesi). A fine aprile si era giunti a discuterne anche in sedute segrete,…

0

Lo scottante tema delle case di tolleranza

La guerra, che si prolunga ormai da oltre un anno e mezzo e che ha richiesto così tanti sacrifici a numerose nazioni, pare aver reso pubblico un problema che molto spesso, per pudicizia veniva taciuto o affrontato parlando sottovoce. Il tema è quello delle case di tolleranza. Sul teatro di guerra occidentale, le truppe francesi…

0

Il miracolo di Natale dello scorso anno non si è ripetuto

Quanto accaduto, inaspettato, spontaneo, miracoloso lo scorso anno, purtroppo resterà un ricordo. Le tregue spontanee che hanno fermato per parecchi giorni i combattimenti su tutto il fronte occidentale, quest’anno non si sono ripetute. Natale è un giorno qualsiasi… L’inasprimento della guerra avutosi quest’anno ha forse cambiato per sempre i combattenti nelle trincee. Lo spirito idealista…

0

Si spegne la spinta offensiva anglo-francese

Nonostante i primi entusiastici comunicati e le felicitazioni del Re d’Inghilterra per l’offensiva congiunta anglo-francese, l’impressione generale è che la spinta delle truppe inglesi sia in via di esaurimento mentre quella francese di fatto è già venuta a mancare. In entrambi i casi le altissime perdite avrebbero reso minimi i pur validi risultati conseguiti inizialmente…

0

La Grande Carneficina

Il rapporto di ieri del Sottosegretario di Stato alla guerra alla Camera dei Comuni ha sollevato un grande problema. Il Regno Unito è, tra le Potenze belligeranti, l’unica che ha reso ufficialmente nota l’entità delle perdite subite. L’estrema precisione del rapporto divulgato anche alla stampa, comprendente separatamente morti e feriti, ufficiali e soldati, si scontra…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com