Editoriali

0

Pozzuolo del Friuli: l’eroismo della cavalleria italiana

Mentre il nostro Esercito continua a battersi sulla linea Piave-Grappa, vittoriosamente tenuta con la battaglia d’arresto dopo lo sfondamento del fronte isontino da parte del nemico, divengono sempre più particolareggiate le notizie sullo svolgimento della ritirata; da questi particolari se ne trae lo svolgimento reale dei fatti, e si evince quale sia stato il comportamento…

0

Come fu fermato l’urto del nemico

Il Natale è appena trascorso con le consuete lotte di artiglierie e di fanteria, in particolare sull’Altipiano di Asiago, ove probabilmente le operazioni, a causa dell’inverno subiranno inevitabilmente un notevole rallentamento. Sul resto del fronte, una relativa calma ha permesso ai sodati di radunarsi intorno a focolari per godersi i regali inviati dalle famiglie. I…

0

Caporetto e la ritirata al Piave: il bilancio

Il gen. Petitti di Roreto ha assunto il comando del XXVIII corpo in sostituzione del gen. Diaz appena nominato Capo di Stato Maggiore del Regio Esercito, mentre è cominciato il deflusso degli sbandati della 2a Armata verso i campi di raccolta predisposti in Emilia, dove i reparti verranno ricostituiti. Nella battaglia di sfondamento del fronte…

0

La situazione sull’Isonzo: l’ultima spallata per Trieste?

L’ultima offensiva italiana sull’Isonzo, che ha visto il nostro esercito prodigarsi in uno sforzo immane, ottenendo il notevole risultato di penetrare profondamente nell’altopiano della Bainsizza, può essere considerata una vittoria? La battaglia svoltasi sull’Isonzo rappresenta senza dubbio il massimo sforzo per il nostro esercito sul fronte isontino, e i numeri parlano chiaro; il bilancio in…

0

Terminata l’offensiva sull’Isonzo: il bilancio

Cadorna ha ordinato la sospensione delle operazioni sia sul Carso che nel settore goriziano, raccomandando il consolidamento delle posizioni conquistate; la decisione è stata presa per l’esaurimento della spinta offensiva data la stanchezza dei reparti oltremodo provati dalle fatiche e dalle perdite subite, nonché dalla penuria di munizioni per l’artiglieria. Anche gli austriaci, allo stremo…

0

La spartizione del medio oriente scontenta l’Italia

Le recenti notizie riguardanti un accordo segreto tra i governi di Londra e Parigi, relativamente alla spartizione dei territori dell’Impero Ottomano, hanno creato forte irritazione nell’ambiente diplomatico italiano. I contenuti del citato accordo riguarderebbero l’istituzione di zone di controllo diretto o indiretto su cospicue zone dell’area mediorientale, nelle quali Francia e Gran Bretagna avrebbero facoltà…

0

Decisione epocale: passa la coscrizione in Inghilterra

Il Parlamento inglese ha approvato la legge di coscrizione generale. Da giorni la discussione politica circa questa importante decisione aveva infiammato il dibattito politico scuotendo dalle basi l’equilibrio politico del paese, spaccando partiti (ricorderete alcuni giorni fa la scissione tra i socialisti inglesi). A fine aprile si era giunti a discuterne anche in sedute segrete,…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com