Fronte Orientale

0

Pietrogrado prossima allo sgombero dei civili?

Lo sgombero della cittadina di Rewel, a nord del Golfo di Riga, capoluogo del Governatorato dell’Estonia, è da poco cominciato. La minaccia dei continui sbarchi tedeschi sulle isole del golfo rappresenta una minaccia concreta per la città. L’esercito russo sta spostando i civili nell’entroterra in posizioni al momento ritenute sicure. La nuova situazione, anche a…

0

E’ battaglia nello stretto di Muhu

Si registrano scontri nello stretto di Muhu (Moon) tra unità tedesche e russe per il controllo delle isole baltiche all’imboccatura del Golfo di riga. Nella giornata del 17, unità tedesche forzando i campi minati dello stretto sono venute a contatto con una ventina di unità russe costringendole alla fuga. La situazione attuale nel golfo, dopo…

0

La situazione nel Baltico

Comunicato russo del 17 ottobre 1917: Il nemico, approfittando del tempo chiaro e calmo, operò numerose ricognizioni, particolarmente nella regione delle isole baltiche. I nostri aviatori si recarono incontro al nemico. In un combattimento, il nostro pilota Safanov abbattere un aeroplano tedesco, che cadde nelle nostre linee. Uno Zeppelin traversò il xxxx (non leggibile n.d.r.). Nella…

0

Battaglia navale tra Dago e Osel

Lo Stato Maggiore Generale della marina russa comunica: Il 14 corrente, alle 4 pomeridiane, una nostra pattuglia composta di 4 torpediniere e due cannoniere, incrociando nello stretto di Soclo sud (tra le isole di Osel e Dago), fu cannoneggiata da una dreadnought tedesca che si trovava nella parte occidentale dello stretto. La nostra torpediniera Gron…

0

I tedeschi avanzano sulle isole del Golfo di Riga

Continuano gli scontri nel golfo di Riga anche se  sembra che i tedeschi non stiano subendo un vero contrattacco da parte russa. Lo scorso 13 ottobre, torpediniere russe attaccarono delle navi nemiche che stavano bombardando il villaggio di Serre sull’isola di Dago. La sera dello stesso giorno altri attacchi tedeschi furono portati sulle isole di…

0

Mackensen movimenta le sue truppe in Bucovina

Il ministro della guerra rumeno, generale Jancovesko, riporta ad organi di stampa russi che il generale tedesco Mackensen, si sta apprestando ad una nuova offensiva nella regione meridionale del fronte russo-rumeno. Infatti forti movimenti di truppe si sono osservati in Bucovina, questi concentramenti hanno il solo obiettivo di sfondare il fronte in quest’area presidiata dalle…

0

Dal fronte russo

Continua la pressione tedesca nella regione del golfo di Riga. Truppe germaniche sono sbarcate, occupandole, sulle isole di Dago e Osel, a nord dell’imboccatura del Golfo, consentendo quindi di avere una buona base per controllare il traffico marittimo. Notizie ancora da confermare, recentemente giunte da Zurigo, il Governo provvisorio russo avrebbe intenzione, non appena decretata…

Riga settembre 17
0

Dal settore di Riga

Un comunicato dello Stato Maggiore russo riferisce: Sul fronte settentrionale, nella regione del villaggio di Skoul, l’artiglieria pesante nemica ha bombardato i nostri elementi avanzati. Nel settore sud della strada di Pskow le batterie avversarie hanno manifestato viva attività tirando specialmente contro le nostre posizioni a sud-est di xxxx (non leggibile n.d.r.), Ove hanno lanciato…

0

Successi rumeni in Moldavia

Un comunicato ufficiale romeno giunto da Jassy lo scorso 10 ottobre riferisce che con una riuscita ricognizione ad ovest della valle del fiume Sereth, a Varcourtg, furono catturati 12 ufficiali e ben 750 soldati tedeschi oltre a 7 mitragliatrici e ad altro materiale bellico.

cacciatorpediniere tedesco
0

Preparativi navali tedeschi nel Baltico

L’ufficio informazioni russe a Parigi riferisce che un telegramma inviato dal ministero della Marina al Comitato della flotta riporterebbe la notizia di una preparazione di operazioni navali da parte della flotta tedesca del Baltico. L’ammiraglio Verderevsky dichiara che non si tratta di semplici minacce o supposizioni ma di preparativi effettivi.

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com