Generale Cadorna
0

Bollettino 27 luglio 1916

Nella giornata di ieri in vari tratti della fronte l’ artiglieria nemica si accanì nel battere a scopo di distruzione i centri abitati. Si ebbero bombardamenti di alcune località nella conca di Asiago, nelle valli del Boite e del Degano e nel piano del Basso Isonzo: pochi danni e qualche vittima nella popolazione. In Vallarsa…

Inizia la Battaglia della Somme
0

La presa di Pozières

11 giorni di terribili scontri, questo il prezzo pagato dalle forze britanniche per prendere Pozières. Questo punto d’appoggio per la seconda linea difensiva tedesca era decisivo per poter far cedere le difese nemiche nella regione. Anche l’esercito tedesco, ben conscio dell’importanza strategica della cittadina, ha pagato a caro prezzo la difesa della posizione. Feriti inglesi…

Generale Cadorna
0

Bollettino 26 luglio 1916

In Valle Lagarina e nella zona della Borcola le nostre artiglierie sorpresero con tiri efficaci colonne nemiche in marcia. Sulla fronte del Posina-Astico la notte sul 25 respingemmo due violenti attacchi nemici contro la vetta del Cimone. Continuano le nostre operazioni dirette a scacciare l’ avversario dall’ intricato terreno boschivo che dal Cimone degrada verso…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 25 luglio 1916

In Valle Lagarina crescente attività delle artiglierie nemiche. Sulla fronte del Posina-Astico, dopo accanito combattimento notturno, all’ alba del 24 le nostre truppe si impadronirono di Monte Cimone. Sull’ Altopiano di Asiago la notte sul 24 il nemico lanciò due violenti attacchi contro i trinceramenti da noi conquistati presso Colle Zebio. I bersaglieri del 40°…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 24 luglio 1916

Dallo Stelvio a Valle Lagarina vive azioni delle artiglierie. Nella zona dell’ Astico proseguirono con buon successo i nostri attacchi accerchianti contro le posizioni di Monte Cimone. Nella giornata di ieri fu espugnato un trinceramento di poco sottostante alla vetta del monte. Sull’Altipiano dei Sette Comuni l’ avversario lanciò due attacchi contro i trinceramenti da…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 23 luglio 1916

In Valle Lagarina intensa azione delle artiglierie. Quella nemica tirò anche su Avio, danneggiandone l’ ospedale civile. Di rimando i nostri grossi calibri rinnovarono il bombardamento di Riva, Nago e Rovereto, provocandovi incendi. Sulla fronte del Posina e sull’ Altipiano dei Sette Comuni continuò la pressione delle nostre fanterie con qualche progresso sulle pendici di…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 22 luglio 1916

Tra Adige e Brenta vivace attività delle opposte artiglierie ed insistente pressione delle nostre fanterie. Sono segnalate brillanti azioni di nostri riparti nell’ aspra ed elevata zona delle Dolomiti fra Brenta e Piave. In scontri a noi favorevoli alla testata di Valle Cia (torrente Vanoi) e di Valle Cismon, prendemmo al nemico 253 prigionieri, dei…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 21 luglio 1916

Persistendo l’ artiglieria nemica nel lanciare granate di grosso calibro su Ala ed altre località in Valle Adige, ieri le nostre artiglierie bombardarono Riva, Arco e Rovereto, provocandovi incendi di cui con tiri di interdizione impedirono lo spegnimento. Nell’ Alto Posina l’ avversario con l’ insistenza di piccoli riparti tentò di impedire alle nostre truppe…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 20 luglio 1916

Le persistenti intemperie ostacolano l’ attività delle nostre truppe e l’ azione delle artiglierie specialmente nella zona mentuosa del teatro delle operazioni. Tuttavia continuarono ieri i combattimenti di fanterie nell’ Alto Posina con qualche nostro progresso nella zona della Borcola. In Valle Brenta una nostra batteria diresse il tiro sulla stazione di Marter, riuscendo a…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 19 luglio 1916

In Valle di Ledro ed in Valle Lagarina l’artiglieria avversaria mantenne sotto un violento fuoco le nostre posizioni; fu energicamente ribattuta dalla nostra. Sul Pasubio nella notte sul 18 forti nuclei nemici attaccarono le nostre linee, ma furono respinti con gravi perdite. Nell’ alto Posina ieri, dopo preparazione delle artiglierie, le nostre truppe ripresero attacchi…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com