0

Bollettino del 19 settembre 1917

Nella giornata di ieri, su parecchi tratti della fronte Tridentina, con attività di nuclei esploranti e concentramenti di fuoco tenemmo in vivo allarme l’avversario producendogli perdite e recando danni alle sue opere di difesa. In direzione di Carzano (Val Sugana) un nostro riparto riusciva a spingersi oltre le linee nemiche del torrente Maso e vi…

Alexander Kerensky
0

Korniloff si è arreso, la Russia dichiarata Repubblica

Un comunicato ufficiale del Governo provvisorio proclama la Russia Stato repubblicano. Per chi izialmente prospettava una monarchia costituzionale, questa opzione è ormai decaduta. Il Governo provvisorio, che negli scorsi mesi è passato attraverso numerosi rimpasti, da posizioni moderati sino a socialisti e massimalisti, aveva deciso di affidare la decisione dell’assetto della nuova Russia alla Costituente…

0

Bollettino del 17 settembre 1917

Sulla fronte Tridentina, in Val Giudicarie, nuclei nemici che tentavano avvicinarsi ai nostri posti avanzati vennero dispersi a fucilate. In Carnia una maggiore attività dell’artiglieria avversaria provocò vivace reazione della nostra nell’Alto But e in Val Fella. Sull’Altopiano di Bainsizza, nella notte sul 16, il nemico tentò con quattro successivi contrattacchi di rioccupare il terreno…

0

Gli scontri nelle Fiandre e lungo la Mosa

Comunicato tedesco del 15 settembre notte: Fronte degli eserciti del principe Ruprecht di Baviera: In alcuni settori del fronte delle Fiandre durante la serata l’attività di combattimento delle artiglierie aumentò nuovamente. Al mattino del 14 il fuoco tambureggiante fu seguito presso Saint-Julien da un attacco parziale inglese, che non riuscì in seguito ad un nostro…

0

Bollettino del 16 settembre 1917

Ieri sull’Altopiano di Bainsizza la valorosa Brigata Sassari (151-152 reggimenti) con magnifico impeto, guadagnò terreno verso l’orlo sud-orientale e catturò 17 ufficiali, oltre a 400 uomini di truppa ed alcune mitragliatrici. Ammassamenti nemici nella zona di Ravnica (ad oriente del San Gabriele) furono battuti con circa 2 tonnellate e mezza di bombe da due nostre…

0

Bollettino del 15 settembre 1917

Azioni di artiglieria di notevole intensità su alcuni tratti delle fronti Tridentina e Giulia. Presso log, nella zona settentrionale dell’altopiano di Bainsizza, rettificammo, avanzando la nostra linea di occupazione e catturammo prigionieri. Sul Carso le retrovie nemiche vennero colpite dai nostri aviatori con circa tre tonnellate di bombe. In seguito a duello aereo un velivolo…

Douglas Haig
0

Scontri a Langemarck

Comunicato inglese del 14 settembre: Dopo un’ora di violento bombardamento, il nemico riuscì la scorsa notte a penetrare nelle nostre trincee ad est di Builecourt, donde fu scacciato dopo una viva lotta. Esso lasciò morti sul terreno e prigionieri nelle nostre mani. Siamo riusciti in un colpo di mano durante la notte in vicinanza di…

0

Ore di incertezza in Russia

Il generale Alexeieff tratta con Korniloff mentre si tenta di riorganizzare gl alti comandi dell’esercito ed il ministro degli esteri Tereschenk da le dimissioni e le truppe tedesche in Livonia continuano ad avanzare. Come se non bastasse voci di uno scontro armato a Tsarkoje Selo iniziano a circolare. Non si può certo dire che la…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com