serbi
0

Dal fronte macedone

Nei giorni scorsi le truppe alleate hanno conseguito altri successi sul fronte macedone. Gli inglesi hanno effettuato brillanti azioni offensive sulla riva sinistra dello Struma, coadiuvati da reparti francesi che hanno completato l’avanzata a nord di Florina; nello stesso settore i russi hanno espugnato quota 916 respingendo il conseguente contrattacco bulgaro. In prossimità della cittadina di…

somme
0

HMLS Mark I “Mother”

Nel conflitto attualmente in corso le difese passive (particolarmente i reticolati) hanno eliminato qualunque possibilità di manovra su larga scala, ed hanno dato origine ad una logorante guerra di posizione; da qui la necessità di dotare i reparti di fanteria di mezzi corazzati in grado di sfondare le difese nemiche per permettere ai soldati di…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 28 settembre 1916

Insistenti azioni delle artiglierie nemiche contro Limone sul Garda e nella zona tra Avisio e Vanoi-Cismon. Sull’Altopiano di Asiago le nostre fanterie irruppero ieri in una lunetta nemica nei pressi di Casera Zebio scompigliandone la difesa con lancio di bombe a mano. Rientrarono quindi nelle proprie linee. Nell’Alto Cordevole l’avversario rinnovò l’attacco contro la posizione…

Il Kaiser Guglielmo II
0

Nuova revisione inabili in Germania

Stando a fonti svizzere, per far fronte alla carenza di rincalzi al fronte, il Ministero della Guerra tedesco starebbe preparando una nuova revisione degli uomini appartenenti alle classi dal 1870 al 1875 precedentemente dichiarati in “pace permanente”, degli inabili e del personale prestante servizio nel Landsturm delle classi sopracitate. E’ prevista inoltre la visita per…

Fronte della Somme, settore freancese
0

Somme: Francesi entrano a Combles

A nord della Somme i francesi, giunti ormai all’estremità di Fregicourt sono riusciti ad occupare interamente il villaggio dopo alcuni scontri nella notte. Alcuni reparti avanzati hanno compiuto delle sortite passando attraverso il cimitero di Combles, mentre altre squadre in ricognizione compivano un movimento ad aggirare il paese. Una di queste pattuglie è riuscita ad…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 27 settembre 1916

Nella Valle dell’Astico, la notte sul 26, intensa azione delle artiglierie nemiche contro le nostre linee, fatta cessare dall’ efficace intervento delle nostre batterie. A nord-est della conca di Laghi (torrente Zara-Posina) un nostro riparto, con ardita azione di sorpresa, occupò un’ elevata posizione tra Menari e Tovo. Sulla rimanente fronte azioni delle artiglierie: quella…

Generale Cadorna
0

Bollettino del 26 settembre 1916

In Valle Astico l’ efficace incessante tiro di interdizione delle nostre artiglierie sulla vetta del Cimone mandò a vuoto ogni tentativo nemico per occupare stabilmente la posizione e rafforzarla. Alla testata del Vanoi l’ artiglieria avversaria continuò ieri nell’ intenso bombardamento delle nostre posizioni a nord-est del Cauriol senza riuscire a scuoterne la salda resistenza….

310px-Fokker_EIII_210-16
0

La battaglia divampa nei cieli di Francia

Nella giornata del 25 sono stati registrati ben 47 duelli aerei da parte degli aerei francesi sopra le linee del fronte della Somme. Cinque aerei nemici sono stati abbattuti ed altri 3 sono stati danneggiati e costretti ad abbandonare lo scontro Il sottotenente Heurtaux ha consegiuto la sua 8° vittoria sopra i cieli di Villiers-Carbonnel….

Generale Cadorna
0

Bollettino del 25 settembre 1916

Sulla fronte tridentina maggiore attività delle artiglierie nemiche, energicamente controbattute dalle nostre; qualche colpo cadde su Ala (Valle Lagarina) senza farvi danno. La nostra offensiva nella zona tra Avisio e Vanoi-Cismon segna un nuovo brillante successo. Nel pomeriggio del 23 i nostri alpini espugnarono la vetta del Gardinal ergentesi a 2456 metri a nord-est di…

Il generale von Mackensen
0

Dai Balcani

In Transilvania, nel settore di Hermannstadt progrediscono gli assalti tedeschi alle linee difensive rumene. Sulle colline tra Szurduk e Vulkan, truppe rumene hanno preso d’assalto le guarnigioni a difesa del passo che resistettero l’intera giornata ma furono fatte ritirare nella notte. Sul fronte balcanico di competenza del maresciallo Mackensen non si segnalano particolari scontri. Nella…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com