Fronte Ottomano

0

Dalla Francia

Comunicato del 17, ore 15.00: Abbiamo effettuato un riuscito colpo di mano sulle linee nemiche a sud di S. Quintin. Nostre pattuglie operanti sulla riva destra della Mosa hanno ricondotto prigionieri. Nei Vosgi grande attività dell’artiglieria nella regione della Thure. Dalla turchia è giunto un dispaccio riportante la notizia che la nave esploratrice francese, Paris…

0

Comunicato inglese dalla Palestina

Il generale Allenby ha avanzato la sua linea a metà strada fra Gerusalemme e Giaffa e gli indiani Gurkhas si sono impadroniti di Budras e di Uheikh Ohied Rahid, a nord di Midich, uccidendo cinquanta turchi e facendo 10 prigionieri. I nostri aviatori bombardarono con buoni risultati truppe e trasporti in vicinanza di Bilet. L’ex…

0

Gerusalemme capitola

Londra 10 notte: Alla Camera dei Comuni, il Cancelliere dello scacchiere Bonar Law ha annunciato la capitolazione di Gerusalemme, aggirata da ogni parte dalle truppe inglesi. Le forse turche non sono state in grado di sbarrare l’avanzata inglese che lentamente è riuscita, grazie alla superiorità dei mezzi e ad un’efficace azione di supporto della Marina,…

0

Sospesi i combattimenti sul fronte orientale

Bollettino tedesco del 7 dicembre: I plenipotenziari degli Alti Comandi tedesco-austriaco-austro-ungarico-bulgaro e turco hanno deciso coi plenipotenziari russi dei diversi fronti dal Baltico al Mar Nero, nonché per il fronte russo turco in Asia la sospensione delle ostilità a cominciare dal 7 corrente, a mezzogiorno, sospensione che deve durare fino al 17 corrente, a mezzogiorno….

0

Gli scontri in Palestina verso Gerusalemme

Comunicato inglese: I turchi attaccarono la nostra linea in vicinanza di XXXXX (non leggibile n.d.r.) la mattina del 1° dicembre riuscendo a porre piede nelle nostre posizioni, donde però furono poi respinti lasciando 200 prigionieri nelle nostre mani. Le perdite nemiche durante i recenti attacchi sembrano essere state molto gravi. Effettuammo bombardamenti aerei contro Tul…

0

Dalla Palestina

Comunicato inglese del 2 mattino: La notte del 30 novembre il nemico prese d’assalto e nostre opere avanzate Sulla riva sud del Nadanga, in vicinanza di Buket el Jamus, stabilendosi vicinissimo alle nostre linee. Un reggimento australiano circondò l’indomani all’alba il nemico catturando due ufficiali, 146 uomini e quattro fucili automatici. Le nostre truppe catturarono…

0

Verso Gerusalemme

Comunicato inglese sulle operazioni in Palestina: Le nostre truppe hanno espugnato le creste di Nebi Samil, sede dell’antica Mezpah, a circa 1500 metri ad ovest della strada Gerusalemme-Naplousi. Numerosi contrattacchi turchi sono stati respinti. Il nemico bombarda la mosche a che racchiude la tomba del profeta Samuele, ciò che le nostre truppe hanno sempre evitato di…

0

L’avanzata inglese verso Gerusalemme

Comunicato ufficiale dell’esercito inglese di Palestina: Il generale Allenby annunzia che le truppe montate occuparono il 18 Beitur e Talita a circa 19 chilometri a nord-ovest di Gerusalemme. Ieri le fanterie avanzanti sull’altopiano della Giudea raggiunsero la xxxx (non leggibile n.d.r.) a circa 25 chilometri a ovest di Gerusalemme.

0

Cade anche Giaffa

Si ha Londra la notizia della caduta di Giaffa. Questo è il coronamento degli sforzi che le forze inglesi andavano facendo da qualche settimana, con mezzi poderosi, in Palestina. I turchi tentarono a più riprese, ma invano, una resistenza all’urto delle truppe del generale Allenby. Dovettero comunque ripiegare sconfitti, perdendo alcune migliaia di effettivi e…

0

L’avanzata britannica in Palestina

Londra, 17 novembre mattino: Dopo aver superato notevole resistenza, le truppe britanniche raggiunsero il 15 corrente la linea Remleh-Lodd, A 3000 circa a sud di Giaffa. Respingendo con una carica alla baionetta, infliggendo gravi perdite al nemico, un attacco di un reggimento turco contro truppe montate neozelandesi su un punto della zona di operazioni. Il…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com