Articles by Marco Ammendola


0

Lavr Georgievič Kornilov

Lavr Georgievič Kornilov è nato il 18 agosto del 1870 a Ust-Kamenogorsk ed ha origini cosacche. Durante la guerra russo-giapponese (1904-1905), è stato insignito della Croce di San Giorgio e durante la guerra attualmente in corso è stato promosso al grado di generale (1915) ed è stato alle dirette dipendenze del generale Brusilov. E’ stato…

Fanteria Italiana sullo Zugna
0

L’undicesima battaglia dell’Isonzo: il bilancio

L’offensiva sull’Isonzo appena conclusa porta il seguente bilancio per il Regio Esercito: 18.975 morti, 89.175 feriti e 35.186 dispersi; per un totale di 143.336 uomini posti fuori combattimento. Le perdite per gli austro-ungarici sono di 10.000 morti, 44.000 feriti e 31.000 dispersi; complessivamente 85.000 uomini. Facendo le proporzioni col numero di uomini schierati dall’inizio della…

0

Terminata l’offensiva sull’Isonzo: malumori presso la Seconda Armata. Felicitazioni dagli alleati

Cadorna, dopo il successo conseguito sul settore della 2a Armata che ha occupato l’altopiano della Bainsizza, ha deciso di porre termine all’offensiva e ha dato ordine di consolidare le posizioni conquistate. La decisione ha suscitato un malcelato malumore presso i vertici della 2a Armata, che si vede costretta ad interrompere l’offensiva proprio quando si intendeva…

0

Tenace difesa austriaca sulle nuove posizioni

La ritirata tattica delle forze austro-ungariche nel settore dell’attacco della 2a Armata è stata portata a termine e la manovra si è conclusa con successo: dall’Altopiano dei Lom (il cui possesso risulta fondamentale per la difesa della piazzaforte di Tolmino), al M. San Gabriele (che permette l’allacciamento del Vallone di Chiapovano alla valle del Vipacco),…

0

Gli austriaci arretrano dall’altopiano della Bainsizza

Durante la notte i reparti austriaci che hanno conteso le posizioni ai reparti della 2a Armata hanno effettuato una manovra di arretramento facendo perno sul M. San Gabriele ed abbandonando le posizioni del M. Santo e del Kobilek. I nostri fanti, galvanizzati dalla notizia della scomparsa degli austriaci dalle posizioni contese per giorni, stanno avanzando…

0

Rallenta la pressione della seconda Armata

Il V raggruppamento alpini e la brigata Ferrara continuano ad attaccare nei settori di loro competenza, mentre le brigate Abruzzi e Trapani si stanno dissanguando attaccando nel settore Na Gradu-Veliki Vhr. Intanto i battaglioni alpini M. Pasubio e M. Tonale hanno conquistato quota 856 dell’Oscedrik, la brigata Grosseto ha occupato quota 718 e la brigata…

0

Ancora attacchi italiani verso la Bainsizza

Continuano i tentativi di avanzamento sul fronte della 2a Armata, che vedono la brigata Taro risalire la riva sinistra dell’Isonzo dopo averne varcato i ponti, puntando verso M. Kak e l’abitato do Osredek; più a sud la 22a divisione ha tentato di avanzare verso il Veliki Vhr, ma i reticolati nemici intatti hanno vanificato ogni sforzo….

0

Continua la pressione italiana sull’Isonzo

Nel settore della 2a Armata stamane il 4° bersaglieri è riuscito a prendere l’abitato di Ossoinka mentre il 262° fanteria si è approssimato all’Oscedrik, il 21° bersaglieri ha conquistato l’abitato di Vrh e la brigata Tortona si è impossessata del Kuk respingendo i contrattacchi nemici. I reparti della 3a Armata continuano ad attaccare l’Ermada ma a…

0

Iniziato l’attacco sull’Isonzo

Le fanterie italiane sono balzate all’attacco delle posizioni nemiche che nei giorni scorsi sono state investite dal tiro della nostra artiglieria. Nel settore della 2a Armata, le brigate Alessandria e Caltanissetta, costituenti la 46a divisione, si sono prodigate in un enorme sforzo ma sono state respinte, mentre i pontieri stanno gittando ponti e passerelle sull’Isonzo…

0

Si prepara l’assalto italiano sull’isonzo

Mentre sia nel settore della 2a che in quello della 3a armata continua il tiro della nostra artiglieria sulle linee nemiche, reparti del XXIV corpo e del II hanno passato su tre colonne il Rohot, affluente dell’Isonzo, stabilendo una testa di ponte. Contemporaneamente si è svolta un’azione dimostrativa nel settore del IV corpo contro il…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com