Guglielmo II annuncia la riforma della costituzione

Il Kaiser Guglielmo II ha emanato lo scorso giorno 7 di aprile un manifesto nel quale, oltre ad elogiare lo spirito di sacrificio dimostrato dal popolo tedesco impegnato nella durissima guerra in corso, ha annunciato la volontà di riformare la costituzione. In particolare il sovrano ha dichiarato la volontà di cambiare il diritto elettorale per la camera dei deputati, riconoscendo i meriti del popolo così pesantemente impegnato in guerra, manifestando quindi l’intenzione di abolire il diritto elettorale per classe. La messa in opera della riforma avverrà, secondo la dichiarazione del Kaiser, alla fine della guerra, ossia al ritorno dei soldati alla vita civile.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com