Assalti alla costa estone

Comunicato russo del 27 ottobre 1917:
Ieri mattina verso le 8 nei paraggi di Hainasch è stata rivelata una squadra nemica composta di 10 incrociatori e torpediniere. Alle ore 10 la squadra ha cominciato un bombardamento nel settore di Hainasch, bombardamento che è continuato fino a mezzogiorno, dopo di che l’avversario si è allontanato in direzione sud-ovest. dinanzi a Salismunde alle 10.20 si sono presentati due incrociatori tedeschi, due trasporti e piccole imbarcazioni. Alle 10,30 sono state segnalate una dreadnough e dieci torpediniere; alle 10,50 la squadra nemica ha cominciato il bombardamento si Salismunde alla distanza di 11 verste (circa 11 km ndr) e lo ha continuato fino a mezzogiorno dopo di che parte delle navi si sono allontanate.

Nella regione del golfo di Riga nessuna azione navale. Una squadra nemica, composta di una dreadnough, di un incrociatore, di 8 grandi torpediniere e di 2 trasporti è partita il 25 corrente da Kaiwast alla fine della giornata, ed arrivate dinanzi all’isola di xxxx (non leggibile) ha bombardato il litorale meridionale. Sulla costa ad est del Werder, operai tedeschi che tentavano di costruire difese con reticolati sono stati dispersi dal nostro fuoco.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com