Tedeschi pesantemente sconfitti a Coucy

Comunicato serale francese del 8 aprile:
Durante la giornata la pressione del nemico è continuata a nord della Aillette. Nella regione bassa della foresta di Coucy gli elementi avanzati delle nostre truppe hanno resistito, rallentando l’avanzata del nemico, molto superiore di numero, infliggendogli forti perdite. Sul fronte della Somme e fra Mont-Didier e Noyon non si segnala alcuna azione di fanteria. Le opposte artiglierie hanno manifestato viva attività.
Nei Vosgi un colpo di mano nemico è fallito a nord di Teste Faux. Cannoneggiamento intermittente sul resto del fronte.

Comunicato delle ore 15.00:
Grande attività delle opposte artiglierie su numerosi punti del fronte a nord di Mont-Didier era Mont-Didier e Noyon. Nessun’azione di fanteria. Sulla riva sinistra dell’Oise bombardamento intermittente.
Elementi francesi avanzati, in conformità degli ordini impartiti, effettuarono un ripiegamento verso posizioni organizzate a sudovest della bassa foresta di Coucy ed a sud di Coucy-le-Chateau. Le truppe tedesche, mantenute costantemente sotto il fuoco dell’artiglieria francese, subirono durante quest’operazione perdite elevate.
A nordovest di Reims due colpi di mano fallirono. Un altro tentativo tedesco contro piccoli posti francesi verso Eparges, nel settore di Reillon e a nord di Bonhomme, non ebbero maggior successo. Notte calma sul resto della fronte.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com