Pena condonata agli uccisori di Rasputin

Il ministro della Giustizia del Governo provvisorio, Keensky, ha ordinato di abbandonare l’inchiesta sull’assassinio di Rasputin ed ha informato di questa decisione il Granduca Demetrio Pavlovic e il Principe Jussupoff, promotori ed esecutori del complotto contro Rasputin.

Il Granduca era stato esiliato sul fronte persiano mentre il secondo si trovava nella Russia meridionale. Possono ora rientrare a Pietrogrado.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com