Morto lo scultore Rodin

E’ morto ieri mattina, nella sua villa di Meudon, il celebre scultore Auguste Rodin.
Nato a Parigi il 12 novembre 1840 da una famiglia della classe lavoratrice parigina, inizia studiare arte alla Petite École, una scuola specializzata in arte e matematica, dove studiò inizialmente disegno pittura.
Nel 1857 presentando una scultura d’argilla tentò di essere ammesso alla École des beaux-arts ma non riuscì. Inizia quindi a guadagnarsi da vivere lavorando come artigiano decoratore.
Nel 1864 Rodin iniziò a convivere con Rose Beuret, con la quale sarebbe rimasto per il resto della vita. La coppia ebbe un figlio, Auguste-Eugène Beuret.
Dopo 53 anni, Rodin sposò Rose Beuret il 29 gennaio di quest’anno, la quale morì due settimane dopo, il 16 febbraio. Rodin si ammalò a sua volta di influenza il gennaio di quello stesso anno. L’artista non riuscì mai a riprendersi da questa malattia che ne debilitò sempre più il fisico sino al 16 novembre, quando il suo medico curante, in un’ultima visita definì le sue condizioni ”gravi” a causa della ormai diffusa congestione polmonare. L’artista morì all’alba del giorno seguente, aveva 77 anni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com