riga 01-17

I tedeschi passano la Dvina

Un comunicato ufficiale da Pietrogrado riferisce che il 1° settembre scorso i tedeschi, a seguito di una violenta preparazione di artiglieria, hanno attraversato la Dvina nella regione di Uxkull a sud-est di Riga, arrivando ad occupare Kupgerhammer e proseguendo poi l’avanzata verso nord.

Il giorno seguente l’esercito tedesco riprese l’offensiva verso Mitau e Kovel, nella regione di Velitzka furono usati gas in maniera massiccia ma con scarsi risultati. I rinforzi giunti su questo settore del fronte hanno permesso di fermare gli assalti nemici.

Sul fronte romeno, in direzione di Focsani, si registrano alcuni assalti tedeschi a nord e nord-est di Iresci, tutti respinti con gravi perdite per il nemico. In direzione di Brayla, forti assalti tedeschi portati nell’area della foce del fiume Buzeu sono stati fermati.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com