Dal fronte russo

Continua la pressione tedesca nella regione del golfo di Riga. Truppe germaniche sono sbarcate, occupandole, sulle isole di Dago e Osel, a nord dell’imboccatura del Golfo, consentendo quindi di avere una buona base per controllare il traffico marittimo.

Notizie ancora da confermare, recentemente giunte da Zurigo, il Governo provvisorio russo avrebbe intenzione, non appena decretata la nuova forma di Stato, di concedere la grazia agli ex imperatori di Russia. Gli ex sovrani sarebbero quindi messi in libertà.
Manifestazioni pro-Zar si sono avute in questi giorni in diverse regioni della Russia, i “Cavalieri di San Giorgio”, un reggimento della guardia di Kiev ed il reggimento di Bogdan Khmjelnitsij. A Mosca, in diversi edifici pubblici, i ritratti del sovrano sono ancora esposti ed il 703° reggimento al fronte si ribellò uccidendoli i delegati dei Soviet.

Tutti questi sentimenti ancora favorevoli al vecchio regime potrebbero incidere negativamente sull’eventuale concessione della grazia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com