Continua l’avanzata inglese in Mesopotamia

Comunicato inglese del 4 novembre:
Una nostra colonna di ricognizione risalendo il Tigri impegnò di buon’ora al mattino del 2 corrente un combattimento coi turchi, occupando posizioni sulla riva destra del fiume di fronte alle nostre posizioni a circa 32 chilometri a nord di Samara. Il nemico si ritirò precipitosamente verso Tekrit, protetto da forti retroguardie.
Le nostre truppe, respinto il nemico per parecchie linee successive di trincee, occuparono la posizione intera, mentre la nostra cavalleria molestava il nemico durante tutto il giorno. Ottantanove prigionieri e una certa quantità di munizioni furono catturati. Le nostre truppe combatterono valorosamente e diedero prova di grande resistenza.
Si annuncia da fonte ufficiale che l’affermazione contenuta in un comunicato turco del 3 corrente, in cui si annunciava la cattura di prigionieri inglesi a Beersheva, è priva di fondamento.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com