Continua la lotta a Mont-Didier

I comunicati francesi del 4 aprile riferiscono che la lotta di artiglieria è rimasta su livelli alti nella regione di Mont-Didier ed in particolare tra Demuin e Hangard-en-Santerre.
Nella notte la lotta delle artiglierie ha raggiunto un carattere di viva intensità. A nord-ovest di Reims ed in Champagne come sulla riva sinistra della Mosa le truppe francesi penetrarono in parecchi punti nelle trincee tedesche. Furono ricondotti una trentina di prigionieri ed alcune mitragliatici.
Colpi di mano tentati dai tedeschi ad est di Reims, presso il bosco di Avricourt non hanno avuto successo.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com