Bollettino del 9 ottobre 1917

La sera del 7 nemico, dopo intenso bombardamento rinnovo l’attacco delle nostre posizioni avanzate sul massiccio di Costabella; arrestato però dal presidio e battuto dalle nostre artiglierie, prontamente intervenute, dovè ripiegare lasciando perdite sul terreno.
Durante la giornata di ieri, su tutta la fronte dell’altopiano di Bainsizza l’attività dell’artiglieria fu piuttosto sensibile; in qualche tratto si addivenne ad azioni locali di fanteria nelle quali catturammo un centinaio di prigionieri e 5 mitragliatrici.
Sul Carso si ebbero violenti duelli di artiglieria, più frequenti nella regione di Castagnevizza.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com