Bollettino del 7 aprile 1917

Lungo tutta la fronte azioni intermittenti delle artiglierie, ostacolate dal maltempo che imperversa nel teatro delle operazioni. Nel pomeriggio del 5 il nemico fece brillare una grossa mina presso un nostro posto avanzato sulla seconda cima del Colbricon, senza peraltro causarci nè vittime nè danni. Sul Carso la notte scorsa, a nord di Boscomalo, un nostro piccolo riparto in ricognizione occupò di sorpresa, affermandovisi, un posto avanzato nemico, in parte uccidendone e in parte catturandone il presidio.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com