Bollettino del 13 settembre 1917

A nord-est di Gorizia il nemico, impegnando unità di recente fatte affluire alla nostra fronte, ha rinnovato ieri con più grande accanimento e maggiori forze il tentativo di sloggiarci dal monte San Gabriele.
I suoi furiosi attacchi poterono avere ragione di alcuni posti avanzati; ma dovettero arrestarsi contro la nostra linea principale di occupazione che, tenacemente difesa dalle brave truppe della XI divisione, non potè essere né scossa, né intaccata.
Sulla fronte Tridentina, in azioni di avamposti, pattuglie avversarie vennero fugate.
Un velivolo, colpito dal nostro tiro antiaereo precipitò nei pressi di Duino.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com