Bollettino del 12 novembre 1917

Dallo Stelvio all’Astico, non si ebbe ieri alcun avvenimento notevole.
Sull’Altipiano di Asiago, il nemico rinnovò nel pomeriggio l’attacco delle nostre linee sul tratto Gallio, Monte Lugara, Quota 1674 di Meletta di Gallio. L’azione avversaria fallì completamente sotto il nostro fuoco di artiglieria e fucileria; all’estremità nord della fronte di attacco, dove si ebbe accanita lotta di fanteria i nostri contrattaccarono, riuscendo a catturare qualche prigioniero.
Sul rimanente della fronte montana, in azioni di contatto con avanguardie, le nostre truppe avanzate resistettero ovunque validamente.
Nella pianura, attraverso il Piave, vivace attività di fuoco.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com