Bollettino del 12 marzo 1917

In Valle di Concei (valle di Ledro) il mattino dell’ 11, dopo fuoco d’ artiglieria e bombarde contro Bezzecca e Monte Vies, un riparto nemico attaccò le nostre posizioni della valletta di Vai, a nord-est di Lenzumo. Fu respinto e lasciò nelle nostre mani alcuni prigionieri. Sulla rimanente fronte Tridentina nella giornata di ieri maggiore attività delle artiglierie e scontri di nuclei. In valle di Travignolo (Avisio) dopo azione di bombarde contro le pendici meridionali di Cima Bocche, il nemico lanciò un attacco verso Paneveggio. Fu completamente ributtato. Sulla fronte Giulia azione normale delle artiglierie. Nel settore di Castagnevizza (Carso) prendemmo prigionieri un posto avanzato nemico di 9 uomini ed un ufficiale.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com