Ulteriori notizie di eccidi in Armenia

Ulteriori notizie circa violenze contro la popolazione armena da parte dell’esercito turco, stanno nuovamente arrivando in questi giorni. La rivista inglese Near East ha pubblicato nel suo ultimo numero ile deposizioni di profughi armeni a Bagdad. I superstiti di una colonna di 1400 deportati armeni, obbligati dalle autorità turche ad abbandonare le loro case nel distretto di Erzerum, avevano avuto la rassicurazione che venivano trasferiti in altre regioni ove avrebbero avuto terreni migliori da coltivare.

Al terzo giorno di marcia, gli uomini vennero separati dalle loro famiglie, fucilati e massacrati davanti alle loro famiglie. A seguito di questo primo eccidio, dopo alcuni giorni di marcia la stessa sorte è toccata a donne anziane e a tutti i ragazzi di età superiore agli 8 anni.

Solo 400 persone, tra donne e bambini sono infine riusciti a trovare scampo a Bagdad, in seguito all’avanzata inglese in Mesopotamia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com