U-boot nemico affondato dai francesi

Lo scorso 26 maggio il sommergibile francese Circe ha attaccato ed affondato davanti al porto montenegrino di Cattaro un grande u-boot nemico che stava uscendo dal porto scortato da una torpediniera. Nonostante la pronta reazione avversaria portata anche da aerei subito decollati, l’unità francese è riuscita a rientrare regolarmente alla base.

La notte del 31 maggio, nostre squadriglie di idrovolanti dell’alto Adriatico hanno compiuto, dalle 21 alle 23 un raid sui cantieri navali del Lloyd e di Opcina. Gli stessi aviatori hanno anche attaccato una squadra di cacciatorpediniere, costringendole a fuggire verso Trieste.

Tutti i velivoli sono rientrati poi incolumi alle loro basi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com