Tuonano le artiglierie sull’Aisne e la Mosa

Comunicato francese del 2 settembre 1917:

Sul fronte dell’asine l’attività delle due artiglierie si è mantenuta vivissima durante la notte. Tentativi di colpi di mano sui nostri posti nella regione di Cerny sono falliti. A nord-ovest di Hurtebise i tedeschi hanno contrattaccato di nuovo le posizioni da noi conquistate nella sera del 31 agosto. I nostri fuochi diretti con precisione hanno completamente infranto l’attacco, che non ha potuto avvicinarsi alle nostre linee.

Sulla riva sinistra della Moda azione di artiglieria intermittente a nord della Quota 304. Sugli Hauts-de-Meuse abbiamo arrestato due volte colpi di mano nemici. Ovunque altrove notte calma.

Due aeroplani tedeschi sono stati abbattuti dai tiri della nostra artiglieria antiaerea il 19 e il 22 agosto in condizioni particolarmente difficili. Il primo apparecchio colpito ad un’altezza di 2000 metri da un autocannone della 129° sezione si è abbattuto tra Beaucourtville e le nostre prime linee. Il secondo che volava a oltre 5000 metri è stato colpito da una granata esplosiva tirata dal nostro posto 48° e si è schiantato al suolo a qualche km da Souilly.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com