Sottomarini inglesi distrutti in acque russe

L’Ammiragliato inglese comunica che 7 sottomarini inglesi, rimasti in acque russe, in seguito ad ordine sono stati distrutti tra il 3 e l’8 aprile scorso a causa dell’avvicinarsi delle truppe tedesche. I sottomarini erano all’ancora in porti finlandesi, nessuno di loro è caduto in mano tedesca.
4 sottomarini di Classe “E” erano all’ancora nel porto di Helsinki, vennero portati al largo ed affondati fra il 3 aprile scorso. I loro equipaggi sono stati condotti a Pietrogrado.Altri 3 sottomarini di Classe “C” hanno subito la stessa sorte tra il 3 e l’8 aprile.
L’esempio dei comandanti dei sottomarini ha fatto si che anche diverse navi mercantili ancorate nei pressi dei sottomarini facessero altrettanto con la loro nave, evitando così che finissero in mano ai tedeschi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com