Si prepara l’assalto italiano sull’isonzo

Mentre sia nel settore della 2a che in quello della 3a armata continua il tiro della nostra artiglieria sulle linee nemiche, reparti del XXIV corpo e del II hanno passato su tre colonne il Rohot, affluente dell’Isonzo, stabilendo una testa di ponte. Contemporaneamente si è svolta un’azione dimostrativa nel settore del IV corpo contro il M. Rosso. Tali azioni sono solo il preludio degli assalti del grosso delle fanterie che sono ammassate nelle trincee di prima linea in attesa del compimento del tiro preparatorio dell’artiglieria.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com