Si inasprisce la guerra nei mari

Il Ministero della Marina ha reso noto che il piroscafo Luigi Parodi, partito oltre due mesi fa con un carico di carbone da Baltimora  per Augusta, è stato registrato come perso. Della sorte dell’equipaggio, formato da 29 uomini, nulla è noto così come non sono note le cause precise della scomparsa del piroscafo.

Fonti britanniche danno per certo l’affondamento da parte di un sommergibile tedesco nell’atlantico anche se la rotta, ben lontana da quella del traffico commerciale britannico, e la tempistica della scomparsa del Parodi, avvenuta probabilmente prima della dichiarazione di blocco germanico nelle acque inglesi, rendono se non sospette almeno poco chiare le circostanze.

Al momento mancano anche informazioni circa il piroscafo Pina di cui non si sa più nulla da quanto è partito, quaranta giorni fa, da Napoli per Cardiff in un viaggio che normalmente dura dieci giorni.

Forte è l’impressione in questi giorni nei porti inglesi dove si susseguono notizie di scomparse e siluramenti di navi mercantili. La caccia dei sommergibili tedeschi si è fatta spregiudicata e ogni giorno l’elenco delle navi scomparse, affondate o danneggiate in mare deve essere aggiornato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

'Si inasprisce la guerra nei mari' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com