Scontri in Piccardia

Comunicato inglese del 16 sera:
Un distaccamento nemico a attaccato un nostro posto durante la notte ad ovest di Villiers Guislain ma è stato respinto dal nostro fuoco. Un attacco nemico a colpo di granata a nord di La Vaquerie è stato pure respinto dopo una viva lotta.
Abbiamo leggermente migliorato la nostra posizione ad est di Avion. Un colpo di mano tentato dal nemico stamane di buon’ora a sud di Armentières è stato completamente respinto. L’artiglieria è stata oggi attiva in alcuni punti a sud della Scarpe. Il fuoco dell’artiglieria nemica è stato più attivo a nord id Langemark.

Il vento violento e la nebbia hanno reso difficile le operazioni aeree in cooperazione con l’artiglieria nella giornata del 15. I nostri velivoli hanno mitragliato le trincee nemiche durante la giornata ed hanno bombardato numerosi obbiettivi, compresa una batteria di lunga portata a sud-ovest di Lilla, la quale è stata pure bombardata durante la notte.

I velivoli nemici sono stati attivissimi durante la giornata e sono avvenuti vari combattimenti. Sono state atterrate tre macchine tedesche e due altre sono state ricacciate con danni. Nessun nostro apparecchio manca.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com