Scontri in alto Adriatico

L’Ufficio del Capo di Stato Maggiore della Marina comunica:
Particolare attività aereo-marittima è da segnalare per la giornata del 16 in alto Adriatico. Gruppi di dragamine e di siluranti essendo stati avvistati sin dalla mattina presso la costa d’Istria, da Trieste a Rovigno, squadriglie di nostri idrovolanti si lanciarono ad attaccarli, obbligandoli a interrompere le loro operazioni ed a rifugiarsi nei porti.
Furono inoltre bombardati la stazione aerea di Parenzo e un sommergibile avvistato a ponente di tale località. durante i numerosi scontri con velivoli alzatisi a contrastare le azioni offensive dei nostri, un idrovolante nemico fu obbligato a discendere. Nessuna perdita da parte nostra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com