Scontri di artiglierie ed aviatori tra Fiandre e la Mosa

Comunicato inglese del 23 sera:
Il nemico stamane di buon ora ha effettuato un colpo di mano contro le nostre trincee ad est di Epehy. Alcuni nostri uomini mancano. Un altro reparto nemico, cercando di avvicinarsi alle nostre trincee in vicinanza della strada di Menin, è stato respinto dal nostro fuoco.

Stamane vi è stata una considerevole attività delle artiglierie avversarie a nord di Poelchapele. Nostri velivoli hanno bombardato un pezzo di artiglieria pesante presso Lille ed altri obiettivi, come campi di riposo e di concentrazione. I nostri aviatori hanno inoltre mitragliato la fanteria nemica nelle trincee. Quattro aeroplani avversari sono stati abbattuti in combattimento. La scorsa notte nostri velivoli hanno bombardato aerodromi di squadriglie notturne nemiche e una importante stazione, ove era stata osservata una grande attività. Malgrado il freddo intenso, nostri aviatori effettuarono due voli consecutivi verso un aerodromo nemico, ove numerosi colpi raggiunsero in pieno gli hangar. Tutti i nostri velivoli sono tornati incolumi.

Un comunicato dell’ammiragliato dice: nostri velivoli hanno bombardato gli aerodromi di Saint-Denis Vestrem, Mariakerke e di Oostickar nella nota del 22 corrente. La visibilità è stata ottima. Sono state lanciate con buoni risultati 6 tonnellate di esplosivi. Tutti nostri velivoli sono tornati incolumi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com