tripolitania

Sconfitta ribellione in Tripolitania

Comunicato del ministero delle colonie:

“Nonostante il fiero colpo inflitto ai ribelli di El Baruni nei combattimenti di Elgedid e di Agilah del 16 e 17 gennaio scorso, si raccolsero altri gruppi intorno ad Agilah costituendo una minaccia per i nostri sudditi nella zona di guerra. Per prevenire ogni offesa, il governatore della Tripolitania ordinò al generale NNNNN (la scansione del documento originale non è leggibile ndr), di assumere il comando delle truppe dislocate a Zuara e marciare contro i nuovi nuclei ribelli per batterli e disperderli.

La nostra colonna muoveva all’alba del 5 corrente da Cennan Ben Nasib, località a sud-est di Zuara contro El Baruni, puntando su Agilah. I ribelli, valutati a circa 5000, furono attaccati nell’oasi di Dorania a sud-ovest di Agilah. Battuti volsero disordinatamente in fuga lasciando in nostre mani inportante bottino di guerra consistente in cofani d’artiglieria, molti fucili e cartucce, una bandiera ottomana e numeroso bestiame.

Perdite del nemico: 206 morti accertati e un imprecisato numero di feriti, le perdite nostre furono molto lievi.

all’azione cooperarono efficacemente una nostra unità navale e una sezione di aeroplani. Dopo il combattimento la nostra colonna attraversò l’oasi di Agilah distruggendo il campo nemico e pernottando a nord di Agilah. Il contegno degli ufficiali e delle truppe fu ammirevole.”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com