Ridotte attività di fanteria dalle Fiandre alla Somme

Comunicato del maresciallo Haig del 21 aprile sera:
Un combattimento locale è stato impegnato stamane con nostro vantaggio in vicinanza di Robecq, ove le truppe nemiche sono state sloggiate con successo da alcuni loro avamposti.
L’artiglieria nemica ha manifestato una considerevole attività in questa regione. Eccetto attività dell’artiglieria da una parte e dall’altra nei vari settori, la giornata è passata relativamente calma sulle altre parti del fronte britannico.

Comunicato del 22 aprile:
Al principio della notte un forte attacco locale, accompagnato dal violento bombardamento, è stato effettuato dal nemico contro le nostre posizioni in vicinanza di Le Mesnil, a nord di Albert. Dopo vivo combattimento Durante il quale il nemico riuscì a prendere possesso di un nostro avamposto, l’attacco fu respinto.
Migliorammo leggermente le nostre posizioni durante la notte nei settori di Villers. Bretonneux, Albert e Robecq. Abbiamo eseguito un certo numero di riusciti colpi di mano in vari punti a sud ed a nord di Lens, in seguito ai quali abbiamo fatto prigionieri e catturato mitragliatrici.
Vi è stata considerevole attività dell’artiglieria da una parte e dall’altra in vari settori del fronte britannico. Il bombardamento nemico è stato diretto principalmente contro le nostre posizioni dalle tue parti della Somme e dell’Ancre, del settore di Lens in vicinanza di Festubert e nella foresta di Nieppe.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com