Re Costantino I di Grecia

Re Costantino di Grecia ha abdicato

Nella giornata del  giugno, Re Costantino ha abdicato in favore del figlio secondogenito, il principe Alessandro. La scelta in seguito alla richiesta che nei giorni scorsi aveva fatto Jonnart, l’alto commissario delle Potenze protettrici, al primo ministro greco Zaimis.

Le relazioni politiche tra il Governo greco e le potenze dell’Intesa non sono mai state idilliache, più volte ci sono state scintille tra le forze fedeli al re e le truppe alleate (ad esempio ricorderete gli incidenti dello scorso anno).

Alle 9,30 del 12 maggio, il presidente del Consiglio dei ministri greco ha comunicato a Jonnart la risposta del Re Costantino:

Signor Alto Commissario della Francia, della Gran Bretagna e della Russia, avendo Voi reclamato con la Vostra Nota di ieri l’abdicazione di S. M. il Re Costantino e la designazione del suo successore, il sottoscritto, Presidente del Consiglio e Ministro degli esteri, ha l’onore di portare a cognizione di Vostra Eccellenza che S. M. il Re, premuroso come sempre del solo interesse della Grecia, ha deciso di lasciare, con il Principe Ereditario, il paese, e designa come suo successore il principe Alessandro.

Firmato: ZAIMIS

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com