Lev Trotsky

Prorogato l’armistizio russo-tedesco

Secondo telegrammi giunti da Pietrogrado nel pomeriggio del 12 gennaio, Trotzky avrebbe proposto la proroga dell’armistizio per un altro mese alle potenze centrali.
Non abbiamo ancora avuto modo di ottenere riscontri da fonti tedesche o austriache ma le prime voci sembrano confermare l’accettazione della proposta da parte delle cancellerie tedesche ed austriache.

Continuano nel frattempo le trattative a Brest-Litowski nonostante la cosa faccia irritare l’opinione pubblica russa, essa infatti mal digerisce il fatto che si svolgano in una piazzaforte occuèpata dalle truppe tedesche. Nonostante questo, per non dare alcun pretesto alle potenze centrali di interrompere le trattative, i russi hanno accettato di continuare in questo luogo i negoziati di pace.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com