Ostenda bombardata da monitori britannici

Comunicato dell’Ammiragliato britannico del 19 aprile:
Durante la notte dal 17 al 18 monitori britannici bombardarono Ostenda e le batterie nemiche delle vicinanze. In seguito al cattivo tempo non è stato ancora possibile ottenere informazioni precise sui risultati. Le batterie nemiche hanno replicato. Nessuno dei nostri bastimenti stato colpito. Nelle prime ore del mattino del 18 corrente uno o due cacciatorpediniere nemici hanno tirato per un po’ di tempo in direzione di Adinkerke e si sono ritirati prima che fosse possibile impegnarli.
Il 28 marzo durante una azione nella baia di Heligoland una divisione di nostri cacciatorpediniere catturò ed affondò tre battelli armati tedeschi di avanguardia. Tutti gli equipaggi consistenti in 3 ufficiali e 69 uomini furono fatti prigionieri. Nessuna perdita da parte nostra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com