Alexander Kerensky

Nuovo colpo di stato in Russia

I ripetuti tentativi di conciliazione tra il Governo provvisorio ed il Comitato Rivoluzionario sono naufragati dopo giorni di tensione e disordini nella capitale. Kerenskij in un ultimo tentativo ha deciso di prendere nuovi provvedimenti ancor più severi contro l’opposizione massimalista ma questo atto ha fatto precipitare la situazione.

In un suo recente discorso al Parlamento dichiarava che “certi elementi rivoluzionari vogliono impedire la convocazione dell’Assemblea Costituente, disorganizzare la difesa del paese provocando atti di tradimento contro la Patria. Il Comitato rivoluzionario aveva fatto finta entrare in negoziati col Governo provvisorio e aveva anche mostrato una tendenza alla conciliazione. Perciò, considerando che una parte della popolazione di Pietrogrado è in stato di rivolta, ho ordinato gli arresti necessari” … “mi farò uccidere piuttosto che cessare di difendere l’onore, la sicurezza e l’indipendenza dello Stato”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com