Le reazioni alla mozione di Wilson

Le reazioni alla mozione di Wilson non si sono fatte attendere. Soprattutto in Francia. Ribot incontrando i rappresentanti della stampa americana ha dichiarato di apprezzare molto il messaggio del Presidente Wilson. Lodandone il contenuto egli dichiara che “imprime a questa guerra il suo vero carattere, il mondo intero comprende ormai perchè ci battiamo”.

Il segretario generale al ministero degli esteri Cambon ha dichiarato: “Wilson ha stabilito una distinzione tra il popolo tedesco e quelli che lo governano. Certo i popoli hanno sempre in qualche misura il governo che si meritano; ma è molto importante che si dichiari che la guerra è fatta a quelli che lo condussero alla catastrofe, ossia ai suoi dirigenti, il messaggio costituisce una grande battaglia vinta contro la Germania. Ci abbrevierà certamente la guerra.”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com