Lev Trotsky

Le elezioni per la Costituente

La giornata di ieri, la seconda delle elezioni per la Costituente, si è conclusa senza alcun evento violento. Da segnalare solo alcuni tafferugli senza particolare gravità ed alcuni tentativi di frode.
La stampa ritiene che l’astensione potrebbe scendere dal 60% delle precedenti elezioni al 35%.
Trotsky ha inviato un telegramma ai rappresentanti della Russia all’estero, chiedendo loro di dichiarare di riconoscerlo come nuovo ministro degli Esteri. Ha inoltre ordinato che l’ufficio del cifrario segreto presso il suo ministero sia soppresso.
Sempre la stampa russa riferisce che la posizione del generalissimo Duckenim si sia ora rafforzata. La maggior parte dei Comitati dell’esercito hanno approvato la sua attitudine circa l’ordine del Governo massimalista di aprire i negoziati per un armistizio.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com