La Terza e la Quarta Armata prendono posizione sul Piave

Nella giornata di oggi reparti austro-ungarici hanno rioccupato Cortina d’Ampezzo senza colpo ferire, mentre i nostri reparti della 4a Armata hanno abbandonato il fronte dolomitico, teatro di tante aspre battaglie e di epiche imprese, coerentemente con il riposizionamento dell’armata comandata del gen. di Robilant che si sta schierando sulla linea Piave-Grappa. Intanto le ultime aliquote della 3a Armata hanno lasciato il Tagliamento protetti da alcuni squadroni di cavalleria; il comandante dell’armata S.A.R. il gen. duca d’Aosta ha inviato in giornata gli ordini operativi ai corpi d’armata per l’occupazione della linea del Piave.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com