La situazione finlandese resta tesa

Il governatore generale della Finlandia, Stakhovic, ha telegrafato al governo centrale russo spiegando la situazione attuale nella regione finlandese:

“La Finlandia si sforza di dimostrare il suo disprezzo per la Russia. Sono convinto che Governo e popolo russi saranno solidali nel proteggere gli interessi comuni”

I Finlandesi domandano il ritiro delle truppe e la chiusura delle scuole russe. Il Senato finlandese rifiuta di presentare all’assemblea costituente le leggi promulgate dalla Dieta, concernenti i diritti dei cittadini russi e degli israeliti dell’estrema Finlandia. I socialisti democratici parlano della Russia con diffidenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com