La situazione dal fronte belga

Comunicato tedesco del 1 novembre:

Violenti combattimenti si svolsero ieri sul centro del fronte di battaglia delle Fiandre. Il tiro a raffiche che si estese durante la mattinata su tutto il fronte della foresta di Houthulst fino al canale Commines-Ypres fu seguito durante la giornata da violenti attacchi fra le ferrovie che da Roulers conducono a Dangemark e Zonnebeke. La violenza dell’attacco nemico era diretta soprattutto contro il villaggio di Passchendale, che fu momentaneamente perduto.
Un contrattacco di reggimenti d’assalto e la concentrazione di fuoco dell’artiglieria ci resero di nuovo il villaggio, che fu mantenuto con violenti combattimenti fino a sera contro nuovi attacchi inglesi. La nostra fanteria combattendo ai due lati del villaggio e le nostre mitragliatrici respinsero gli attacchi nemici più volte rinnovati durante la giornata.
Nel campo sconvolto dalle escavazioni, esse ripresero anche al nemico mediante contrattacchi il terreno, momentaneamente perduto. A fianco del loro attacco principale a nord-est di Ypres gli inglesi cercarono di avanzare verso Gheruvelt e ai due lati della strada Menin-Ypres. Soltanto deboli distaccamenti nemici riuscirono ad avanzare sotto il tiro della nostra artiglieria. Essi furono respinti dalla nostra fanteria e dalle nostre mitragliatrici. Il duello di artiglieria si intensificò sensibilmente ieri sul canale dall’Oise all’Aisne e sul fronte occidentale dello Chemin-des-Dames. la fanteria francese rimase inattiva sula riva orientale della Mosa. I nostro tiro di distruzione arrestò preparativi d’attacco al bosco di Le Chaume.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com