Medium Mark A Whippet

Il Medium Mark A Whippet

Nel settembre del 1916, durante la battaglia della Somme, per la prima volta su un campo di battaglia si vide l’impiego dei carri armati. Nati dalla necessità di rompere la staticità del fronte, il dipartimento Approvvigionamento Carri inglese, diede alla luce i progetto di un “carro da cavalleria” che fosse in grado di muoversi agevolmente e più rapidamente dei pesanti Mark I nei varchi da loro aperti.
L’idea di William Tritton prevedeva un mezzo dotato di 2 motori Tylor, gli stessi dei bus londinesi (uno per cingolo), in modo da migliorare velocità e manovrabilità del mezzo, il progetto piacque al colonnello Hugh Elles, comandante del “Tank Corps” il quale diede il via al progetto del Whippet.
Il prototipo fu costruito presso gli stabilimenti della Fosters & Co. a Lincoln e fu pronto per il febbraio del 1917 ed era pronto ai primi test di velocità ad Oldbury il mese successivo.
I membri degli Stati Maggiori britannico e francese rimasero soddisfatti dalla velocità di punta di 11,5 km/h, più del doppio rispetto al Mark I (5 km/h).
Il 4 marzo, il War Office richiese la fabbricazione di 200 esemplari da consegnarsi a partire da agosto 1917, i modelli di serie si differenziano dal prototipo per l’armamento, inserito in una sovrastruttura squadrata e non in una torretta rotante.
L’entrata in servizio avvenne però più tardi di agosto, nel dicembre del 1917 e i primi arrivarono al Tank Corps di stanza in Francia solamente all’inizio del 1918.
Fu usato inizialmente per supportare la fanteria delle prime linee, mostrava tutta la sua efficacia nei contrattacchi riuscendo a passare in profondità dietro le linee nemiche.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com