Lenin

Il govermo massimalista intenzionato a non onorare i prestiti esteri

Il governo massimalista starebbe preparando un decreto per ripudiare tutti prestiti che i precedenti governi russi hanno contratto all’estero, nonché i prestiti contratti all’estero da banche fondiarie o Società ferroviarie con la garanzia del Governo e le parti dei prestiti nazionali russi collocati all’estero.

Le forze massimaliste che circolano in automobile hanno arrestato una quarantina di impiegati di Stato che continuano a rifiutare di lavorare per i massimalisti. Questi hanno arrestato i membri della Commissione panrussa che si occupa delle elezioni per la costituente. Per i massimalisti di Mosca interverrebbero cinque rappresentanti della costituente: quattro cadetti e un socialista

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com