Il generale Pennella

Giuseppe Pennella è nato a Rionero in Vulture (Potenza) l’8 agosto del 1864. Dopo aver frequentato la Scuola Militare Nunziatella (1877) è entrato alla Regia Accademia Militare di Modena (1881) uscendone come sottotenente (1883); ha poi frequentato con brillanti risultati la Scuola di Guerra. E’ stato assegnato al 22° fanteria venendo promosso tenente nel 1886 e capitano nel 1896 presso l’11° fanteria; promosso maggiore nel 1906 è passato al reggimento Granatieri di Sardegna. Nel maggio del 1915, all’entrata dell’Italia in guerra era colonnello con l’incarico di capo della segreteria di Cadorna. Nel novembre dello stesso anno è stato messo al comando della Brigata Granatieri di Sardegna, che sotto il suo comando si è distinta in numerosi episodi sul fronte dell’Isonzo e sugli Altipiani. Nel dicembre del 1916 ha assunto col grado di maggior generale il comando della 4a Armata e nel maggio del 1917 è passato al comando del corpo di spedizione italiano in Macedonia in sostituzione del ge. Petitti di Roreto, venendo però sostituito dati i forti contrasti col comandante francese gen. Serrail. Con il rischieramento dell’Esercito Italiano sul Piave ha assunto il comando della 2a Armata.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com