Il generale di Robilant

Mario Nicolis di Robilant è nato a Torino il 28 aprile del 1855 figlio del conte Carlo Alberto. Ha frequentato l’Accademia Reale uscendone come sottotenente di artiglieria e nel 1882 è stato inviato come tenente allo Stato Maggiore; nel 1890 è passato col grado di maggiore presso il 10° reggimento bersaglieri. Nel 1891 è stato aiutante di campo di Vittorio Emanuele di Savoia-Aosta e da tenente colonnello è divenuto Capo di Stato Maggiore della brigata Bologna.
Colonnello è passato al comando del 68° fanteria e da maggior generale ha assunto nel 1903 il comando della brigata Basilicata; tenente generale nel 1910 ha comandato le divisioni Piacenza e Torino, per poi passare nel 1914 al comando del XII corpo d’armata.
All’inizio del conflitto era al comando del IV corpo d’armata che ha guidato alla conquista del Monte Nero e dal settembre del 1915 è al comando della 4a Armata schierata in Cadore-fronte dolomitico fino alla ritirata di Caporetto, dopo la quale ha dovuto su ordine di Cadorna abbandonare le posizioni duramente contese al nemico per posizionarsi sul Monte Grappa.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com