il generale Vittorio Alfieri

Il generale Alfieri si dimette da ministro della Guerra

Roma, 21 marzo 1918:

“Avendo il generale Alfieri, ministro della Guerra, dichiarato di voler assumere un Comando alla fronte, e avendo in tale sua richiesta vivamente insistito, il presidente del Consiglio ha proposto a S. M. il Re di accogliere, con decreto del 20 corrente, le dimissioni da lui a tal fine presentate.

Con decreto di pari data è stato nominato ministro della Guerra il generale Vittorio Zupelli.”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com