I tedeschi occupano Mont-Didier a caro prezzo

Il comunicato tedesco del 28 marzo riporta:
Sul campo di battaglia in Francia gli inglesi hanno nuovamente portato contro le nostre truppe divisioni fresche tratte da altri fronti. A nord-ovest di Bapaume fu respinto il nemico dalle antiche posizioni di escavazione su Bucquoy e Hebuterne.
Il nemico combatte con particolare tenacia, ma invano, per riprendere Albert. Forti attacchi, accompagnati da Tanks, non riuscirono sulle pendici delle colline situate ad ovest della città. Ad ovest della Somme le nostre divisioni si apersero il varco in molti punti attraverso le antiche posizioni nemiche respingendo inglesi e francesi su suolo non toccato dalla guerra dal 1914.
Le truppe del Principe Imperiale tedesco avanzarono ieri fino a Pierrepont e presero Mont-Didier. Le nostre perdite sono rimaste in limiti normali; sono più gravi in alcuni punti, ove i combattimenti furono particolarmente violenti.
Sul fronte di Lorena i combattimenti di artiglieria si intensificarono.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com