I russi ripiegano dalla Lomnitza

Comunicato austriaco del 18 luglio notte:

A sud di Kalusz le nostre truppe e alcuni battaglioni tedeschi presero, combattendo, un’altura a nord di Norica. Ad est di Kalusz facemmo abbandonare completamente dai nemici la riva sinistra della Lomnitza.

Comunicato tedesco:

L’attività combattiva fu viva presso Riga, nonché sulla Dvina ed a Smorgon. Nella Galizia orientale il fuoco fu violento presso Brzezany. Nel terreno situato dinanzi ai Carpazi le truppe alleate attaccando contemporaneamente presero la collina ad est di Norica difesa con tenacia dai russi e respinsero dalle posizioni occupate i contrattacchi russi. Anche su altri punti della linea della Lomnitza i russi furono respinti in combattimenti locali. Sul fronte dell’Arciduca Giuseppe verso il gruppo di Mackensen si constata una recrudescenza regolare si attività di fuoco principalemente dalle due parti della Valle del Susita lungo il Sereth.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com