I granduchi e principi russi rinunciano ai loro appannaggi

Si ha da Pietrogrado:

I Granduchi Nicola Nicolajevich, Nicola e Alessandro Mihailovich, la famiglia Vladimirovich, Sergio Mihailovich, Giorgio Mihailovich, Demetrio Costantinovich, il Principe Gabriele Costantinovich ed il principe Alessandro Oldenburg, inviarono al Governo provvisorio un telegramma in cui, “animati da ardente amore per la patria!, si associano interamente alle considerazioni espresse nell’atto di abdicazione del Granduca Michele Alessandrovich. Esprimono la loro piena intenzione di sostenere il Governo provvisorio con ogni mezzo a loro disposizione e conseguentemente a questo loro atto decidono che i loro appannaggi debbano divenire proprietà dello stato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com