Gli esiti del raid tedesco su Londra

L’incursione aerea della notte del 20 ottobre ha causato 27 morti  e 53 feriti tra la popolazione inglese. Si segnala inoltre qualche dammo materiale ad alcuni edifici.
Le cose però non sono andate come sperato per il rientro delle aeronavi tedesche. Complice forse la nebbia ed il tempo non certo dei migliori si sono ritrovati forse a sorvolare il territorio francese. Fatto sta che la notte stessa alcuni Zeppelin tedeschi (probabilmente proprio quelli di ritorno dall’Inghilterra), sono stati colpiti dalla contraerea francese. Uno di essi fu visto precipitare nei pressi di Baccarat. Un altro fu abbattuto in fiamme nei pressi di Saint Clement 10 km a sud di Luneville, un altro costretto a prendere terra dall’aviazione francese presso Bourbon-les-Bains: l’equipaggio è stato fatto prigioniero. Il dirigibile, preso intatto.
Altri due Zeppelin sbandati furono costretti ad atterrare nella valle della Saone, gli equipaggi dopo aver incendiato le aeronavi tentarono inutilmente la fuga.
Nessuno di essi fu visto lanciare bombe, per questa ragione si pensa fossero quelli di ritorno dalla missione sull’Inghilterra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com