Giornalista russo esiliato in Siberia

E’ giunta solo ora la notizia che il famoso scrittore e giornalista Alexandr Anfiteatroff, direttore del quotidiano Russkoia Volia da pochi mesi in stampa, è stato esiliato a Irkutsk, in Siberia, per ordine del ministro dell’Interno Protopopoff. Il motivo di questo provvedimento è stato un articolo di statira contro il ministro stesso che il giornalista ha pubblicato alcuni giorni fa e che sollevò parecchie polemiche.

Protopopoff si è immediatamente avvalso di un’ordinanza che permete di espellere cittadini russi dalle zone di guerra (Pietrogrado rientra tra quelle), mandando il giornalista nella remota regione del Lago Baikal.

Anfiteatroff era scampato all’esilio già una volta. Alcuni anni fa infatti a causa di un altro suo articolo dovette scappare proprio in Italia per evitare l’esilio in Siberia. Graziato all’inizio del conflitto fece ritorno in patria.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com