Manifestazioni a Pietrogrado

Elezioni dei Comitati esecutivi in Russia

Si sono da poco concluse le elezioni per il Comitato esecutivo dei delegati dei contadini. Il ministro dell’agricoltura Tchernoff risulta essere il primo eletto con 810 voti. Al secondo posto la signora Braschkowkata, detta “la nonna della rivoluzione” con 809 voti. Il ministro della guerra Kerenski ha ottenuto 804 voti ed è il terzo in ordine di preferenze. Tra i non eletti troviamo il ministro per gli approvvigionamenti Peschekonoff ed il principe Propotkine.

Da segnalare che dopo una difficile seduta a Mosca del Comitato militare industriale, tenutosi sotto la presidenza di Goucoutschoff, tutti i membri laburisti del Comitato hanno datole dimissioni. La situazione politica in Russia resta molto complicata, le diverse correnti rivoluzionarie si scontrano ogni giorno su temi diversi e come è facile aspettarsi, trovare un accordo tra correnti moderate ed altre più estremiste non è facile.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com